Un giorno da eremita – 10/11 luglio 2021 – Sacro Eremo di Camaldoli

“UN GIORNO DA EREMITA” 
10-11 luglio 2021
SACRO EREMO DI CAMALDOLI

 

L’iniziativa organizzata da Mazzafirra Arts & Culture in collaborazione con la Fondazione Camaldoli Cultura, è  tenuta da Marco Mencattini, guida ambientale escursionistica abilitata (iscritto AIGAE tessera n. TO1040) e dallo storico dell’Arte Michel Scipioni.

L’esperienza si svolgerà nel cuore del Parco nazionale delle Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna, proprio all’interno del Sacro Eremo di Camaldoli, dove, per l’occasione si potrà eccezionalmente pernottare (camere singole o doppie con bagno privato) e mangiare (trattamento di pensione completa).

L’iniziativa offre dunque un’occasione ECCEZIONALE di scoprire il Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, monte Falterona e Campigna, vivendolo dal suo luogo più spirituale e sacro, quello dell’Eremo di Camaldoli.

Il pernottamento avverrà in camere singole o doppie (su richiesta) con bagno privato, il trattamento, come potete vedere dal programma sotto allegato, sarà di pensione completa.

 

PROGRAMMA DETTAGLIATO


Ore 10.00: ritrovo presso il monastero di Camaldoli

Ore 10.30: Aperitivo di benvenuto

Ore 11.00: Visita guidata al monastero di Camaldoli, all’antica Farmacia e alla nuova Biblioteca moderna

Ore 12.00: trasferimento all’Eremo di Camaldoli con assegnazione delle camere (singole o doppie con bagno privato)

Ore 12.30: pranzo nel refettorio dell’Eremo

Ore 15.00: escursione nella faggeta di Badia Prataglia e alle Tre Cascate (con guida ambientale)

Ore 19.00 Cena nel refettorio dell’Eremo

Ore 8.00: colazione nel refettorio dell’Eremo

Ore 12.30: pranzo nel refettorio dell’Eremo

Ore 15.00  visita guidata al Sacro Eremo di Camaldoli

Ore 17: Conclusioni e rientro a casa

 

COSTI E SERVIZI OFFERTI

COSTO A PERSONA: 85€ (stessa cifra sia in singola che in doppia)

Include 1 pernottamento (sabato 5 giugno) al Sacro Eremo con trattamento di pensione completa (1 aperitivo, 2 pranzi, 1 colazione, 1 cena) in camera singola o doppia, le uscite nella Foresta inserite nel programma vedranno la presenza di Marco Mencattini, guida ambientale escursionista (iscritto AIGAE tessera n. TO1040).
È inclusa la visita guidata storico-artistica, con possibilità di fare foto, al Monastero e all’Eremo di Camaldoli.

 

NOTA BENE

  • Il numero minimo di partecipanti per attivare l’iniziativa è di 6; qualora questa non venga attivata verrete rimborsati dell’INTERA quota versata;
  • Verrà emessa regolare ricevuta rilasciata a fine corso

 

USCITE IN FORESTA

Per le uscite in programma è consigliato abbigliamento escursionistico ed è OBBLIGATORIO l’uso degli scarponi da trekking alti alla caviglia con suola scolpita (no scarponcini, Timberland o simili), senza i quali non sarà consentita l’uscita. Ulteriori indicazioni verranno fornite in prossimità dell’evento, in relazione alle previsioni meteo

 

PRENOTAZIONI

Per prenotare basta andare in fondo alla pagina e cliccare sul link ACQUISTA ESPERIENZA.
Da qui si accede direttamente al nostro Store, dove è possibile procedere con l’acquisto.

Il pagamento nello store è possibile con i principali metodi: PayPal, Apple Pay, Carta di Credito o di debito. Per altre forme di pagamento, tipo Bonifico Bancario, contattateci.

INFO & CONTATTI

Segreteria e informazioni per l’iscrizione e pagamenti:

segreteria@mazzafirra.com – 339 5394252 (Michel Scipioni – storico dell’Arte)

Informazioni sulle norme per le uscite e sul Parco nazionale:

m.mencattini@gmail.com – 347 5297237 (Marco Mencattini – guida ambientale escursionistica – AIGAE n. TO104010-11

COME ARRIVARE AL SACRO EREMO DI CAMALDOLI

Da Firenze, in circa un’ora e mezza, si raggiunge prendendo il Passo della Consuma, dopo Poppi si seguono le indicazioni per Soci ed i cartelli per il Monastero. Da Arezzo si arriva in circa 45 minuti, percorrendo la Strada Regionale 71 Umbro Casentinese Romagnola sempre in direzione di Poppi, dopo di che il tragitto prosegue per Soci. Sopra il Monastero, ad una distanza di circa 3 km, si trova il Sacro Eremo di Camaldoli, a 1100 m sul livello del mare.
L’Eremo di Camaldoli si trova nel cuore del Parco nazionale delle Foreste casentinesi, monte Falterona e Campigna; la Riserva Biogenetica di Camaldoli è attualmente gestita dal Corpo Forestale dello Stato ma i monaci di Camaldoli se ne sono sempre presi cura con passione e dedizione. Qui crescono gli abeti bianchi e tra gli animali si possono vedere, con un po’ di fortuna, cervi, daini, caprioli cinghiali e lupi. Tranquilli, non c’è da aver paura, sono animali talmente schivi che non si fanno vedere